Aragon GP | Continua il weekend nero, ma la gara sarà tutta un’altra cosa

Anche il sabato non sorride a Foggia, che domani scatterà dalla 20ª posizione in griglia.

Ieri qualche difetto nella strategia, oggi una bandiera gialla di troppo. Al termine della FP3 Dennis Foggia aveva tagliato il traguardo stampando sul cronometro il 12° tempo nella sessione combinata, garantendosi quindi l’accesso diretto alla Q2. Purtroppo l’ultimo giro di Foggia è stato viziato da una bandiera gialla che ha inevitabilmente comportato la cancellazione del giro.

Il pilota del Team Leopard doveva quindi passare per la Q1 ma, nella prima sessione di qualifiche, un decimo di ritardo dai primi quattro posti lo ha relegato al 6° posto con il tempo di 1’59.181.

Il GP di Aragon per Foggia inizierà così dal 20° posto: sarà l’occasione giusta per invertire il trend di queste ultime 48 ore perché in gara Rocket sa bene come si fa. Ama le rimonte e anche domani scatterà per superare tutti. A gas spalancato, come sempre.

Post a Comment